SERVIZIO DI COMPILAZIONE MODELLO REDDITI (EX MODELLO UNICO)

A  partire da oggi fino al 20 settembre (con l’interruzione nel mese di agosto per la pausa estiva) è possibile avvalersi del servizio di compilazione del Modello Redditi (ex Modello Unico) per gli iscritti di Torino e Provincia

CHI DEVE COMPILARE IL MODELLO REDDITI?

1) Coloro che hanno una CASA DI PROPRIETA’ ALL’ESTERO:    la compilazione è obbligatoria e comporta il pagamento di una imposta patrimoniale. La mancata presentazione dello stesso può comportare pesanti sanzioni (fino ad arrivare al sequestro dell’immobile).

DOCUMENTI NECESSARI:

fotocopia atto di acquisto (se il costo dell’immobile è indicato in una valuta diversa rispetto all’euro è necessario indicare il tasso di cambio relativo). Anche se lo scorso anno ci si è avvalsi del servizio del nostro Caaf, la presentazione di questo documento è obbligatoria;

– carta d’identità e codice fiscale di tutti i proprietari dell’immobile di cui si richiede la compilazione;

  • copia versamento imposta sugli immobili pagata all’estero (fronte e retro poiché in alcuni paesi nel retro c’è l’indicazione di alcuni importanti dati);
  • copia MOD RW UNICO compilato lo scorso anno.
  • copia bonifico pagamento tariffa richiesta:  (Costo per la compilazione 15 Euro per gli iscritti Fisac Cgil; 20,00 Euro per i coniugi di iscritto/a; 25,00 Euro per i non iscritti.

 Il pagamento della tariffa prevista deve avvenire tramite bonifico sul conto corrente intestato a ATTIVA SERVIZI CGIL SRL

codice iban IT91R0312701024000000000610 Unipol Banca, causale “tariffa modello redditi”)

2) Chi ha un CONTO CORRENTE ALL’ESTERO.

Anche in questo caso è prevista una imposta patrimoniale e la mancata presentazione del modello redditi può comportare il sequestro del c/c in oggetto.

DOCUMENTI NECESSARI:

  • documento e codice fiscale degli intestatari del conto;
  • estratti c/c di tutto l’anno (dal 01/01/2016 al 31/12/2016) con eventuali interessi,
  • copia bonifico pagamento tariffa richiesta: (Costo per la compilazione 12 Euro, il pagamento della tariffa prevista deve avvenire tramite bonifico sul conto corrente intestato a ATTIVA SERVIZI CGIL SRL codice iban IT91R0312701024000000000610 Unipol Banca, causale “tariffa modello Redditi”)

3) Altre ragioni. Alcuni esempi:

– DECESSO di un FAMILIARE di cui si è eredi;

DOCUMENTI NECESSARI:

stessa documentazione prevista per il 730

Il costo per la compilazione varia a seconda del reddito percepito , il pagamento della tariffa prevista deve avvenire tramite bonifico sul conto corrente intestato a ATTIVA SERVIZI CGIL SRL codice iban IT91R0312701024000000000610 Unipol Banca, causale “tariffa modello Redditi”.

E’possibile prendere un appuntamento direttamente presso una delle sedi Attiva Cgil fai click qui per vedere l’elenco  http://www.cgiltorino.it/CAAF-CGIL-Piemonte.

In alternativa la  documentazione dovrà  essere inoltrata all’indirizzo mail 730fisac@gmail.com entro e non oltre il 15 settembre (ricordiamo che il servizio nel mese di agosto non sarà attivo).

 

DIPARTIMENTO FISCALE FISAC CGIL PIEMONTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *