SALDO IMU 2017

Il prossimo 16 dicembre  sarà l’ultimo giorno utile per il pagamento del saldo dell’Imu, imposta che si applica agli immobili diversi dalle prima casa di abitazione e relativa pertinenza.

RICORDIAMO CHE PER QUEST’ANNO LA TASI RELATIVA ALLE PRIME CASE DI ABITAZIONE E PERTINENZA E’ STATA SOPPRESSA.

 A partire da giovedì 23 novembre e fino all ’11 dicembre, gli iscritti Fisac CGIL di Torino e Provincia potranno avvalersi del calcolo di queste imposte con il servizio CAAF CGIL.

COSTO DEL SERVIZIO

Coloro che a giugno si sono già avvalsi del nostro servizio NON DOVRANNO VERSARE PIU’ NULLA.

A coloro che invece non si sono avvalsi a giugno del servizio verrà applicata la seguente tariffa:

  • 8,00 per gli iscritti CGIL;
  • 13,00 per i non iscritti

Il pagamento del servizio deve avvenire attraverso bonifico bancario al seguente c/c/c:

intestazione:         ATTIVA SERVIZI CGIL SRL

IBAN:                      IT91R0312701024000000000610 (UNIPOL BANCA SPA. AG 16 TORINO)

causale:                 SERVIZIO CALCOLO IMU

DOCUMENTI NECESSARI PER IL CALCOLO:

per chi a giugno si era rivolto a noi per il calcolo dell’acconto:

– copia della ricevuta di pagamento del mod F24 scadenza 16/06/2017.

E’ indispensabile la ricevuta con l’indicazione del giorno in cui è stato effettuato   il pagamento;

– indicare eventuali variazioni intervenute (a titolo di esempio: data di eventuale vendita dell’immobile successiva al 16/06/2017; etc);

– Se si è acquistato un nuovo immobile:

* visura catastale non anteriore al 2011,

* codice fiscale,

* indicazione della percentuale di possesso dell’immobile;

* data di acquisto dell’immobile

Attenzione: se si è acquistato un immobile come prima casa, ma non si è ancora variata la residenza, si è soggetti al pagamento dell’imu fino al giorno di cambio di residenza.

 Per chi non si avvalso del nostro servizio a giugno:

* visura catastale non anteriore al 2011,

* codice fiscale,

* indicazione della percentuale di possesso dell’immobile;

* copia della ricevuta di pagamento del mod F24 scadenza 16/06/2017.

E’   indispensabile la ricevuta con l’indicazione del giorno in cui è stato  effettuato il pagamento;

* copia del bonifico di pagamento della relativa tariffa.

MODALITA’ DI ESECUZIONE DEL SERVIZIO

E’ sufficiente inviare tutti i documenti richiesti inderogabilmente entro e non oltre lunedì 11 dicembre  tramite posta elettronica al seguente indirizzo:

730fisac@gmail.com.

Nel giro di qualche giorno verrà fornito (sempre tramite e-mail) il mod f24 utile per il pagamento.

Di seguito vi forniamo il link attraverso il quale ottenere la stampa delle visure catastali indispensabili per il calcolo.

http://sister.agenziaentrate.gov.it/CitizenVisure/InformativaAction.do

DIPARTIMENTO FISCALE FISAC CGIL PIEMONTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *