RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE 2018 – TRASMISSIONE AD ENEA – NOVITA’

La legge di Bilancio 2018 ha previsto che per poter beneficiare delle detrazioni fiscali del 50% previste per gli interventi di ristrutturazione edilizia terminati nel 2018 va utilizzata la procedura messa a disposizione da ENEA 

La trasmissione non riguarda tutti gli interventi ma solo quelli connessi al conseguimento di risparmi energetici come da tabella allegata.

Prima dell’entrata in vigore di questa norma, per poter beneficiare della detrazione fiscale del 50%, NON ERA NECESSARIO  produrre la pratica Enea, mentre ora SARA’ NECESSARIO presentare oltre la copia della fattura e del bonifico specifico per ristrutturazioni, anche la copia della pratica Enea.

Importante: termini della trasmissione

L’invio deve avvenire entro il termine di 90 giorni a partire dalla data ultimazione lavori e/o collaudo.

Per gli interventi terminati tra il 01.01.2018 e il 21.11.2018 il termine di 90 giorni scade il 19/02/2019.

QUINDI PER LE SPESE GIA’ SOSTENUTE NEL 2018, C’E’ TEMPO FINO  AL 19/02/2019 PER AVERE LA PRATICA ENEA.  (per le segnalazioni oltre tale limite vedi il successivo paragrafo “omessa o tardiva trasmissione”)

E’ da ritenere che in merito agli elettrodomestici (destinati all’arredo di immobili oggetto di ristrutturazione, il termine di 90 giorni decorra dalla data di acquisto

Modalità di trasmissione

L’apposita procedura per l’invio dei dati https://ristrutturazioni2018.enea.it/index.asp messa a disposizione da Enea richiede:

  • La registrazione del beneficiario o dell’intermediario

  • I dati del beneficiario

  • I dati dell’immobile

  • la descrizione degli interventi
  • L’Enea ha pubblicato un’apposita guida all’indirizzo http://www.acs.enea.it/ristrutturazioni-edilizie/

Omessa o tardiva trasmissione

Attraverso la cosidetta “remissione in bonis” (che prevede il pagamento di una sanzione di € 250) sarà possibile usufruire dei benefici fiscali pur nel caso di omessa o tardiva trasmissione – informazioni presso Agenzia delle Entrate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.